Una gita speciale, per bambini speciali

I bambini di Oasis raccontano un’esperienza fantastica, vissuta grazie alla tenacia delle loro educatrici e alla generosità dei volontari dell’Associazione: una gita alla Fattoria Didattica Il Ciliegio, senza bisogno dell’intervento di nessun genitore… non male per un gruppetto di due e trenni! Persino l’autista gli ha fatto i complimenti per il loro comportamento! Ma lasciamoli raccontare…

Il giorno tanto atteso è arrivato: in questi mesi ci siamo preparati, abbiamo letto tanti libri sulla fattoria, sappiamo che ci vivono mucche, capre, maiali! Ci dovrebbe essere anche un gufo, la maestra Carola l’ha visto, ma spesso dorme nascosto!

Siamo pronti: la fattoria Il Ciliegio ci attende. In piazza Leopardi ci aspetta il pullman, un breve ripasso delle regole per il viaggio e si parte. Insieme a noi, vengono i nostri amici volontari.

Sul pullman troviamo Gabriele, un autista gentile, che permette a noi bimbi di ascoltare la musica. La prima canzone che ci accompagna durante il nostro breve, ma molto divertente, viaggio è ovviamente “The bus”!

Una volta scesi dal pullman, raggiungiamo la fattoria in corda, ognuno aggrappato alla sua maniglia per non perdere il gruppo.

Percorriamo un piccolo muretto a secco e in fondo eccoli: gli animali! Vediamo subito dei pony!

Possiamo accarezzarli! Insieme alle volontarie e alle maestre ci avviciniamo per fare amicizia.

Arriva la nostra guida, così la chiamano i grandi, il signor Emidio, che passa la mattinata con noi per presentarci la fattoria in tutto il suo splendore.

Dopo aver accarezzato e salutato i pony, andiamo verso le caprette. Emidio ci dà il permesso di offrire le carota alle capre. Erano un po’ monelle: litigavano per le carote. Proseguiamo il giro ed incontriamo le mucche e subito dopo i maiali. I maiali ci piacciono molto, li osserviamo e cerchiamo di accarezzarli. Uno di noi fa notare al gruppo che un maialino fa un rumore strano: cos’è? Tutti noi bimbi ci fermiamo ed ascoltiamo il verso del maiale! Troppo forte!

Durante la nostra giornata un amico si unisce a noi, una piccola cagnolina di nome Gaia: piace molto a noi bambini.

Una bimba cerca di prenderla in braccio, ma lei è furba e scappa sempre!

Prima di pranzo andiamo a vedere i conigli, bisogna scendere giù per una stradina ripida e vicino al fiume: li troviamo e, poco più avanti, ci imbattiamo anche nelle galline!! Proviamo a parlare con loro, conosciamo bene il loro verso.

A mezzogiorno è l’ora della pizza! I nostri volontari hanno organizzato tutti i pasti e i beveraggi per essere completamente autonomi!

Abbiamo vissuto una bellissima giornata: tante risate, corse sui prati, arrampicate sugli alberi, ed uno splendido picnic insieme agli amici volontari e le nostre maestre.

Dopo pranzo, ovviamente, abbiamo fatto un riposino sotto gli alberi al fresco a pochi passi dai nuovi amici maiali!

Grazie maestre e volontari per averci fatto vivere questa giornata stupenda ed emozionante!

Please follow and like us:
fb-share-icon0
Tweet 20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *