Ecco i primi tre classificati del concorso fotografico Oasis

Ecco i primi tre classificati del concorso fotografico Oasis

Vi presentiamo i vincitori del concorso fotografico #nuovescoperte

Si è conclusa la seconda fase delle votazioni che, secondo il regolamento, era affidata ad insindacabile giudizio del consiglio direttivo dell’Associazione. È stata una lotta all’ultimo voto poiché le foto in gara erano una più bella dell’altra e, soprattutto, hanno suscitato una notevole empatia per il loro messaggio.

Durante la quarantena l’Associazione Oasis ha annullato, fra le altre cose, la annuale festa durante la quale si celebra la fondazione dei nidi Oasis, allora centri di babysitteraggio.

Tuttavia, mai avremmo rinunciato a lanciare un’occasione di riflessione sul mondo dei più piccoli e per questo motivo abbiamo ideato il concorso fotografico “nuove scoperte”.

Così vi abbiamo sfidato: tornate anche voi bambini, inviateci gli scatti che raccontino cosa avete scoperto in questi lunghi mesi di quarantena.

Spiegateci, attraverso le immagini, cosa avete provato, cosa avete imparato, di voi stessi, degli altri, o del mondo, stando a casa senza poter uscire.

In questo periodo di distanza forzata, non potevamo “festeggiare” Oasis nel modo migliore: sono arrivate foto non solo molto belle, ma davvero significative ed evocative.

Se la classifica della “giuria popolare” si è espressa in modo abbastanza netto, il direttivo ha davvero faticato a mantenere il podio a tre posti.

La volontà dell’Associazione, normative permettendo, è quella di realizzare una mostra fotografica nel mese di settembre per poter premiare dal vivo i vincitori e organizzare  un’asta di beneficenza per onorare il piglio artistico di tutti i partecipanti al concorso.

Ecco i primi tre classificati del concorso fotografico #nuovescoperte. A loro, e a tutti gli altri partecipanti, vanno le congratulazioni dell’Associazione Oasis!

Prima classificata: Valeria Repetto con Il mondo a testa in giù

Per aver evidenziato lo scombussolamento che hanno provato i bambini in questo periodo. Per aver reso molto bene l’idea, e per aver utilizzato anche un modo “giocoso” per descriverla. Davvero molte cose si sono sovvertite.

Seconda classificata: Marisa Lucia Federici con Piedi curiosi

Per aver ideato uno scatto molto originale e divertente, per aver reso l’idea del bisogno di “prendere aria” durante il periodo del covid, per aver dato anche senso di rilassatezza e pace. In questa quarantena abbiamo anche saputo trovare del nuovo tempo per noi.

Terzo classificato: Paolo Montalbano con Elefanti al lavoro; il piccolo dà il suo aiuto.

Per aver portato lo spettatore in un mondo lontano, facendolo viaggiare in un momento di massima restrizione. Per aver fatto apprezzare le possibilità negate e per aver restituito un’immagine di convivenza serena fra l’uomo e la natura.

Ecco gli altri scatti ammessi al concorso fotografico

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *